Cento anni di Sciascia in sei parole

L’omaggio di Palermo a Sciascia venerdì 11 a Palazzo Reale con la manifestazione conclusiva delle «Letture Massimo Bordin» e il viaggio antologico teatrale prodotto dal Teatro Biondo e dalla Fondazione Federico II «La Sicilia come metafora». A precedere la cerimonia ufficiale di commemorazione dello scrittore, con gli interventi di Gianfranco Miccichè, Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, e di Emma Bonino, senatrice e Presidente del Comitato Nazionale del Centenario Sciasciano. Ideata dall’Associazione degli Amici di Leonardo Sciascia e dall’Unione delle Camere Penali Italiane, l’iniziativa – alla quale ha collaborato la Camera Penale di Palermo – è promossa dal Comitato Nazionale del Centenario Sciasciano. La manifestazione ha il sostegno dell’Assemblea Regionale Siciliana e della Fondazione Federico II.

Celebrazioni del Centenario della nascita di Leonardo Sciascia

Venerdì 11 giugno al Palazzo Reale di Palermo, il Centesimo anniversario della nascita di Leonardo Sciascia (1921-2021).Con la medaglia del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Presidenza del Senato, il sostegno del Ministero della Cultura, e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Comitato Nazionale del Centenario Sciasciano, presieduto dalla Senatrice Emma Bonino, la Camera Penale di Palermo, e l’Associazione degli Amici di Leonardo Sciascia, in collaborazione con l’Assemblea Regionale Siciliana e la Fondazione Federico II.

Chiude la mostra Terracqueo

Con questo post vogliamo salutare “Terracqueo”, la grande mostra sul Mediterraneo. Inaugurata il 16 settembre 2020, da oggi non è più visitabile. Nonostante tutto, tra chiusure e aperture repentine provocate dalla pandemia, nonostante la profonda crisi del turismo mondiale, la mostra in pochi mesi è stata visitata migliaia di visitatori che ringraziamo, uno per uno, per averla scelta e apprezzata in un momento complicato per l’intera umanità.

Chiusura del Complesso Monumentale dal 15 marzo al 5 aprile 2021

In ottemperanza al nuovo DPCM firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, il Complesso Monumentale di Palazzo Reale e Cappella Palatina chiude al pubblico dal 15 marzo al 5 aprile 2021. Chiude, inevitabilmente ma temporaneamente, anche la mostra “Terracqueo”. Il portone sarà chiuso ma la cultura continua a vivere. Non smettiamo, pertanto, di lavorare per pianificare al meglio il prossimo futuro.

Re-open. Palazzo Reale riapre

La Fondazione Federico II dà il benvenuto ai visitatori che hanno prenotato il percorso di visita turistico-culturale del Complesso Monumentale di Palazzo Reale. Abbiamo messo a punto una fruizione del sito che assicura ai visitatori un’elevata sicurezza nel rispetto delle disposizioni per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19 come da prescrizioni ministeriali.

La Fondazione Federico II porta il Natale in strada

Piazza del Parlamento è sempre più al centro della città e in particolare del Cassaro. In questa piazza, il 27 dicembre alle 21, si terrà “Natale in strada. Sonata siciliana”, organizzato dalla Fondazione Federico II e dall’Assemblea Regionale Siciliana con il coinvolgimento dell’Associazione Alto Cassaro. Sarà l’icona del giornalismo musicale ed emiliano doc, Red Ronnie, a condurre con Massimo Minutella, pronto a tradurre il senso dei testi cantati tutti in lingua siciliana. Sul palco si esibiranno Mario Incudine, I Lautari, Peppe Qbeta e i Sei Ottavi accompagnati dalla LAB Orchestra diretta da Antonio Zarcone. Previste anche le incursioni di Marcello Mordino.

Il genio infelice. Il libro di Vulpio su Antonio Ligabue

I FOCUS DELLA FONDAZIONE FEDERICO II: La vita del mat raccontata nel romanzo di Carlo Vulpio. Venerdì 8 novembre alle 18 all’Oratorio di San’Elena e Costantino. La vicenda umana di Ligabue è più che attuale. Un uomo dichiarato folle testimone del secolo della follia delle guerre, dei lager, e dell’emigrazione.

INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI.

#GiovanIstituzioni. Presentata la Gazzetta a Sala d’Ercole

Presentata la “Gazzetta Ufficiale delle Giovani Istituzioni”. La raccolta dei disegni di legge presentati, discussi e votati dagli studenti delle scuole siciliane nell’ambito del progetto #GiovanIstituzioni è stata realizzata con il contributo della Fondazione Federico II. L’iniziativa, nata da un’idea della deputata 5stelle Elena Pagana, ha permesso a centinaia di studenti dell’Isola di calarsi nelle vesti dei parlamentari regionali.

L’arte per i migranti

IL VIDEO DELL’INAUGURAZIONE E LE INTERVISTE.

Acqua passata¿ è l’installazione ideata e realizzata dall’artista Cesare Inzerillo e da Patrizia Monterosso, Direttore Generale della Fondazione Federico II con la collaborazione del Comune di Lampedusa e Linosa, dell’Assessorato alle Culture del Comune di Palermo, del Centro Regionale per la Progettazione e per il Restauro e di Snapshots from the borders e del compositore – sound designer Gabriele Giambertone

Acqua passata¿

L’ARTE PER I DIRITTI UMANI.

Martedì 1 ottobre alle 19 a Piazza del Parlamento in ricordo delle vittime della tragedia del 3 ottobre 2013 e dei 366 uomini, donne e bambini di nazionalità eritrea che persero la vita a 800 metri dall’isola dei Conigli di Lampedusa. In ricordo dei diciottomila migranti che dal 2013 sono rimasti cadaveri nel Mediterraneo. Un’installazione ideata e realizzata dall’artista Cesare Inzerillo e dalla Fondazione Federico II con la collaborazione del Comune di Lampedusa e Linosa, dell’Assessorato alle Culture del Comune di Palermo, del Centro Regionale per la Progettazione e per il Restauro e di Snapshots from the borders e del compositore – sound designer Gabriele Giambertone.