Il libro di Vagnoni primo focus su Castrum Superius

La presentazione del libro giovedì 27 giugno alle ore 17.30 nei Giardini Reali di Palazzo Reale.
Il volume del noto medievalista sarà il primo focus di un fitto calendario di appuntamenti promossi dalla Fondazione Federico II e dedicati alla mostra CASTRUM SUPERIUS. IL PALAZZO DEI RE NORMANNI. Interverranno il Presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, il Direttore generale della Fondazione Federico II, Patrizia Monterosso, la soprintendente per i Beni Culturali, Lina Bellanca, gli studiosi Giovanni Travagliato e Ninni Giuffrida.

A Palazzo Reale Arturo Diaconale presenta il suo libro

Un dibattito in stile “Talk” con esponenti di Istituzioni politiche ed ecclesiastiche. Questo pomeriggio alle 17,30 a Palazzo Reale (Sala Pio La Torre) saranno presenti l’autore del libro Arturo Diaconale, il Presidente dell’Ars e della Fondazione Federico II, Gianfranco Miccichè,
l’assessore alle Culture del Comune di Palermo Adham Darawsha e Monsignor Giovanni Lanzafame (antropologo e mariologo). A condurre il giornalista Guido Monastra.

PALAZZO CREATIVO Il fumetto diventa REALE

Giovedì 13 giugno dalle 10 alle 13 cinquanta disegnatori della Scuola del Fumetto di Palermo, nel cortile Maqueda di Palazzo Reale, disegneranno e interpreteranno artisticamente, il Palazzo dei Normanni. Una galleria en plein air quasi fosse una piccola Montmartre in salsa siciliana.

Il Sottosegretario del Mibac a Palazzo Reale

Gianluca Vacca, sottosegretario del Ministero per i Beni e le Attività Culturali con delega alla digitalizzazione è stato accolto a Palazzo dei Normanni dal direttore generale della Fondazione Federico II, Patrizia Monterosso e ha visitato l’intero Complesso Monumentale. Nel corso dell’incontro è stato affrontato il tema dei sistemi tecnologici e di innovazione applicati ai beni culturali. “Il Mibac è pronto a dialogare con tutte le istituzioni per valorizzare al meglio i nostri tesori”.

A Piazza del Parlamento un giardino dinamico

“Ciò che abbiamo fatto – ha spiegato Patrizia Monterosso, Direttore generale della Fondazione Federico II – è aver trovato una nuova chiave di lettura sull’intero Complesso Monumentale; puntando su un rapporto di reciprocità tra i Giardini Reali e il Palazzo. Proprio in questo scambio sinergico e in questa continuità nasce il giardino culturale dinamico Passage to Mediterranean. Un allestimento dinamico, concettualmente e paesaggisticamente, che si inquadra nello stesso rapporto con il Palazzo”.

LA NATURA APPRODA A PIAZZA DEL PARLAMENTO

Sarà visibile la prima fase del progetto sul Giardino Culturale Dinamico “Passage to Mediterranean”. Per l’occasione i Giardini Reali di Palazzo Reale saranno visitabili gratuitamente.
Il giardino dinamico, ideato da un team di giovani architetti paesaggisti turchi, diviene simbolo di dialogo tra culture e inserisce un elemento naturale su una piazza finora dominata dall’asfalto.
Saranno presenti il presidente dell’Assemblea Regionale Sicilia Gianfranco Miccichè, il direttore generale della Fondazione Federico II Patrizia Monterosso e il vicepresidente della Fondazione Radicepura Mario Faro.

MOTO GUZZI D’EPOCA IN ESPOSIZIONE A PALAZZO REALE

Nel cortile Maqueda di Palazzo Reale esposte, in occasione del sesto raduno Moto Guzzi Sicilia, moto d’epoca a rappresentare la storia del marchio italiano. Gli ospiti dell’iniziativa accederanno ed effettueranno i controlli di sicurezza dalla portineria dell’Ars di Piazza Parlamento. I motociclisti partecipanti al raduno accederanno, invece, dall’ingresso di Piazza Indipendenza.

Da Palazzo Reale parte la guerrillia art di Palermo delle donne

La guerrilla si è mossa dai giardini reali di Palazzo Reale, attraversando corso Vittorio Emanuele e fino a piazza della Vergogna tra lo stupore e la curiosità di passanti e turisti: con Zupanic, che con un megafono ha recitato un monologo, 20 ragazze sandwich con indosso pannelli fotografici con immagini di donne nude, realizzate da Olimpia Soheve.